Bando per l’assegnazione di alloggi di E.R.P. “Case popolari” Cavriago

Comune di Cavriago

A CHI RIVOLGERSI

Acer Reggio Emilia
Via della Costituzione 6 – Reggio Emilia
Tel. 0522.236611

Sportello Sociale presso la Casa Protetta
Via Aspromonte, 2
Tel: 0522 373.491
Fax: 0522 372.307
dal lunedì al venerdì dalle 8.15 alle 10.30
sabato dalle 8.15 alle 12.30
giovedì pomeriggio dalle 16.00 alle 18.00
e-mail: elisa.musiari@unionevaldenza.it

ComuneInforma
Piazza Don Dossetti, 1 - Cavriago (RE)
Tel. 0522 373.474
Fax 0522 575.537
dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13.00
giovedì dalle 8.30 alle 18.00
e-mail: comuneinforma@comune.cavriago.re.it

Per Edilizia Residenziale Pubblica s’intende il patrimonio immobiliare di proprietà comunale che viene destinato alla locazione senza alcun limite di tempo.
La domanda di richiesta di un alloggio di ERP deve essere presentata nel periodo di apertura del Bando che si verifica di norma ogni due anni.
In base all’atto integrativo del disciplinare tecnico sottoscritto in data 30/05/2012 tra il Comune di Cavriago e Acer Reggio Emilia, la raccolta delle domande e l’istruttoria per la predisposizione delle graduatorie è in capo ad Acer Reggio Emilia.

Possono fare la domanda i cittadini che abbiano i requisiti sotto indicati.

A-Cittadinanza:

  • Cittadini italiani
  • Cittadini comunitari
  • Cittadini stranieri in possesso di carta di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo
  • Familiari di cittadini comunitari purchè regolarmente soggiornanti
  • Titolari di protezione internazionale
  • Cittadini stranieri con permesso di soggiorno almeno biennale e regolare attività lavorativa da lavoro dipendente o autonomo

B- Residenza:

  • Cittadini con residenza o regolare attività lavorativa a Cavriago e con residenza o regolare attività lavorativa in Emilia Romagna da più di 3 anni alla data della domanda
  • Cittadini iscritti all’AIRE di Cavriago se, precedentemente all’iscrizione, erano stati residenti in Emilia Romagna da più di 3 anni

C- Proprietà:

  • Cittadini titolari di diritto di proprietà, uso, usufrutto o abitazione su un alloggio ubicato in Italia per una quota non superiore al 50%
  • Cittadini titolari di diritto di proprietà, uso, usufrutto o abitazione per una quota superiore al 50% su un alloggio ubicato in Italia qualora detto alloggio sia stato dichiarato inagibile o sia inadeguato ai sensi del DM 05/07/1975

D- Precedenti assegnazioni: i cittadini che non hanno riscattato alloggi di ERP o beneficiari di un contributo per l’acquisto della prima casa a meno che l’alloggio non sia perito senza dar luogo al risarcimento del danno

E- Reddito: ISEE inferiore a € 17.154,00 e patrimonio mobiliare al lordo della franchigia inferiore a € 35.000,00.

Documentazione da allegare

Al momento della richiesta è necessario presentare:

  • Copia dell’Attestazione ISEE in corso di validità
  • Copia del documento di identità e del permesso/carta di soggiorno
  • Copia del contratto di locazione e ultime 3 ricevute di pagamento dell’affitto
  • Eventuale copia del certificato di invalidità
  • Eventuale copia del provvedimento esecutivo di sfratto non intimato per inadempienza contrattuale.

  • Entro 30 giorni dalla chiusura del bando si procede all’istruttoria delle domande presentate e  alla formazione della graduatoria provvisoria secondo l’ordine di attribuzione dei punteggi.
  • Entro 15 giorni dalla pubblicazione della graduatoria provvisoria gli interessati possono presentare ricorso alla Commissione Tecnica designata.
  • Entro 60 giorni dal termine della pubblicazione della graduatoria provvisoria la Commissione Tecnica provvede a redigere  la graduatoria definitiva.
  • Sulla base della graduatoria e degli alloggi disponibili identificati da ACER si procede all’assegnazione degli alloggi tendo inconsiderazione la dimensione dell’alloggio stesso e la composizione numerica del nucleo familiare.